Semalt: come assicurarsi che il tuo sito sia protetto dagli attacchi degli hacker

La perdita di informazioni personali è una sfida crescente per gli utenti di Internet. Le informazioni includono foto di celebrità, informazioni sulla carta di credito, dati governativi, ID e-mail e password. Ciò implica che il mondo degli hacker ha dominato Internet a tutti i livelli. I principianti potrebbero non capire come i loro blog o siti Web possono essere hackerati senza le informazioni della carta di credito. Tuttavia, gli hacker sono desiderosi di trasformare i siti anonimi in bot spia dannosi, vandalizzando le informazioni degli utenti sensibili a tua insaputa. Inoltre, possono hackerare i database di un sito per principianti e manipolare o distruggere dati importanti e iniettare collegamenti dannosi o dirottare il server di hosting.

Ecco alcuni semplici passaggi offerti da Michael Brown, il Customer Success Manager di Semalt Digital Services, che puoi utilizzare per tenere a bada gli hacker:

  • Prima di tutto, aggiorna tutto il tuo software. Il proprietario di un sito deve assicurarsi che qualsiasi software utilizzato venga aggiornato indipendentemente dal fatto che i suoi siti Web siano stati creati da zero o creando un sito Web fai-da-te su una piattaforma chiavi in mano di terze parti. I provider CMS come Joomla e WordPress lavorano sempre per rilasciare aggiornamenti e patch regolari, che rendono il software meno vulnerabile agli hack. Pertanto, assicurati di installare gli aggiornamenti e di eseguire la versione più recente che supporti il tuo sito Web in ogni momento.
  • In secondo luogo, crea livelli di sicurezza attorno ai tuoi siti Web. Proprio come esegui l'antivirus prima di navigare sul Web sul tuo computer, devi disporre di un sistema di sicurezza, che funge da prima tattica difensiva del tuo sito contro gli attacchi. Ad esempio, Web Application Firewall è un importante strumento difensivo. Ha lo scopo di ispezionare il traffico ed eliminare qualsiasi richiesta malevola e quindi fornire protezione contro attacchi di forza bruta SPAM, iniezioni di SQL e Cross Site Scripting.
  • In terzo luogo, passa a Hyper Text Transfer Protocol Secure (HTTPs). HTTPs è il protocollo di comunicazioni sicure utilizzato nel trasferimento di contenuti sensibili tra un server Web e un sito Web. Il protocollo aggiunge SSL (Secure Sockets Layer) e TLS (Transport Layer Security) all'HTTP di un sito, proteggendo quindi i propri dati e utenti dagli attacchi di hacking.
  • Quindi, utilizzare password complesse e modificarle regolarmente. Vi è un aumento di brutali aggressori di forza che indovinano correttamente combinazioni di nomi utente e password. L'uso di password complesse è quindi un modo efficace per limitare gli attacchi dei dizionari e la forza brutale. Inoltre, password complesse sono indispensabili per l'amministratore, il database e il server del sito Web.
  • Infine, rendere difficile individuare le directory di amministrazione. Gli hacker ottengono l'accesso alle informazioni di un sito Web utilizzando l'origine e invadendo le directory di amministrazione. Possono utilizzare script, che eseguono la scansione di tutte le directory sul server Web alla ricerca di termini come "login" o "admin" e compromettono la sicurezza del sito accedendo a tali cartelle. Pertanto, assicurati di scegliere nomi di cartelle di amministrazione innocui, noti solo al tuo team di sviluppatori per ridurre la potenziale violazione.

In conclusione, nel mondo della sicurezza online, qualsiasi sito Web può essere violato. Gli attacchi riusciti sono dannosi per i dati del proprietario oltre a compromettere le informazioni dell'utente. Inoltre, gli attacchi possono indurre Google e altri motori di ricerca a inserire nella blacklist il tuo Web per evitare di diffondere informazioni dannose su tutto il Web. Rimanere sempre dalla parte della cautela. Esegui almeno tre passaggi di base forniti in questo articolo per evitare di essere un bersaglio per gli hacker.

mass gmail